Piccoli lettori crescono

Tropea Festival Leggere&Scrivere dedica un ampio spazio alle nuove generazioni di lettori e scrittori ai quali propone letture animate, spettacoli teatrali ed un laboratorio di scrittura collettiva destinato agli studenti degli Istituti Superiori di Tropea e declinato interamente sul web.

 

Il laboratorio è tenuto da 20lin.es, che metterà a disposizione dei ragazzi la propria piattaforma digitale, offrendo loro la possibilità di cimentarsi nella scrittura a più mani e nella lettura interattiva e di esprimersi creativamente in modo semplice e giocoso.

 

Il laboratorio tropeano costituisce la prima tappa di un progetto più ampio, 20lin.es Educational, dedicato alle scuole, che partirà nei prossimi mesi, nel quale viene proposto l’incipit di una storia in poche righe agli studenti, che costruiranno il resto del racconto.

 

20lin.es è una piattaforma di editoria digitale che combina scrittura e lettura in un’esperienza sociale, collaborativa ed interattiva. E’ nata dalle intuizioni, dalla passione e dalla tenacia dei quattro fondatori, tutti al di sotto dei trent’anni, che hanno tenuto a battesimo la loro creatura al Salone del Libro di Torino 2012.

 

Pietro Pollichieni che ha seguito il laboratorio per 20lin.es, presenterà le storie scritte dagli 80 studenti che hanno partecipato all’iniziativa, pubblicate in formato ebook, nel corso della serata conclusiva del Premio Letterario Tropea.

 

 

LEGGERE&SCRIVERE CON I NATIVI DIGITALI

 

 

MARTEDÌ 11 DICEMBRE
Tropea Museo Diocesano ore 10.00
Le donne di Dante. Lettura inedita della Divina Commedia.
Introduce
Vittorio Pio (Giornalista)
Interprete
Eugenio Masciari
 

Senza le donne la Divina Commedia probabilmente non avrebbe mai visto la luce, nella sua accezione letterale, fisica, metafisica e spirituale. La Madonna è la mediatrice universale di ciascuna grazia e chi non ricorre a Lei –secondo Dante- è come se volesse volare senza ali. Se Lucia rappresenta la grazia illuminante soprannaturale e l’intelligenza viva, Beatrice è la Sapienza Divina e la grazia operante. A queste tre donne si unirà Francesca da Rimini che con la sua storia d’amore con Paolo Malatesta ha ispirato centinaia di artisti, pittori, musicisti, cantanti. Eugenio Masciari  ripercorre il viaggio che Dante, con l’aiuto delle donne, riuscirà a compiere all’interno dei propri demoni e delle proprie virtù fino alla visione dell’Altissimo.

 
 
 
MARTEDÌ 11 DICEMBRE
Tropea  Museo Diocesano ore 14.30
Tra incantesimi e note arriva Tremolo il musicista.
Interprete
Alberto Micelotta (Attore e produttore musicale)
Accompagnamento musicale
Mario Laganà (Musicista)
 

E’ la storia di Tremolo, il musicista che suona senza mai interrompersi, notte e giorno. Sarà proprio la sua passione per la musica a farlo incorrere nelle ire dell’indovina che vive al piano di sopra e che per sua sfortuna ha un pessimo carattere. La vicina gli scaglierà un potente anatema e dai suoi strumenti non sgorgheranno più ritmi e melodie ma note grosse e nere come olive, che rotolando dappertutto invaderanno strade e case. Tremolo però è un giovanotto pieno di iniziativa e non tarderà a scoprire che non tutto il male viene per nuocere………

 

 

MERCOLEDÌ 12 DICEMBRE
Tropea  Museo Diocesano  ore 10.00
Rilettura dell’ Otello shakespeariano: buffoni, allegorie, burattini
Introduce
Emanuela Bianchi (Attrice)
Regia
Giovanni Carpanzano (Attore e regista)
Interpreti
Compagnia Officina Teatrale
 

Con Iagonia l’Officina Teatrale di Catanzaro porta in scena il dramma shakespeariano della gelosia, leggendo l’Otello utilizzando il registro della parodia e del grottesco per condurre lo spettatore nei meandri dell’animo umano. I Buffoni, tra prosa e coreografie allegoriche, faranno rivivere una delle tragedie più belle di Shakespeare e ridisegnano sulla scena il piano astuto di Iago, vittima e carnefice, scrivendo la trama di una vicenda che sfocerà in tragedia. Desdemona, Otello, Cassio ed Emilia diventeranno burattini i cui fili vengono manovrati dalla follia lucida di un uomo in preda alla gelosia.

 
 
 
GIOVEDÌ 13 DICEMBRE
Tropea Museo Diocesano  ore 10.00
Ti racconto una fiaba. Racconti per crescere e sognare.
Presenta
Emanuela Bianchi (Attrice)
Interprete
Rosanna Reda (Attrice)
 

La Nuvola di Panna Montata e La storia d’amore tra la Terra e il Mare sono le due fiabe portate in scena da Rosanna Reda, di cui è anche autrice, per affascinare i più piccoli.

L’ascolto nel caso dei bimbi molto piccoli non ancora in grado di leggere autonomamente fornisce il nutrimento migliore alle loro giovani menti. Lo sviluppo della fantasia è il trampolino di lancio necessario alla loro capacità di sognare, una capacità che li accompagnerà per tutta la vita. Lo scopo delle fiabe proposte è proprio questo: far nascere nei piccoli il senso della meraviglia e dello stupore, due capacità che faranno di loro degli adulti consapevoli e sicuri.

 
 
 
DOMENICA 16 DICEMBRE
Tropea Hotel Tropis ore 20.00
Seconda serata Premio Tropea
Presentazione dell’esito del laboratorio di scrittura collettiva curato da 20lin.es.
Interviene
Pietro Pollichieni (Co-fondatore di 20lin.es)
 

Comments are closed.