DSC_0118

“Più siamo, più cose facciamo”. Così, con uno slogan si può sintetizzare l’iniziativa legata alla Bibliocard. Si tratta della speciale carta, attraverso la quale il Sistema Bibliotecaria Vibonese ha deciso di promuovere la sua attività di fund-rising.

Il Sistema Bibliotecario Vibonese ci ha lavorato per parecchio tempo e ora, in occasione del Festival Leggere&Scrivere, la Bibliocard ha avuto il suo lancio ufficiale.

Nello speciale desk allestito a palazzo Gagliardi, in questi giorni, una folla di curiosi e appassionati si sono dimostrati alla biblioteca. «Con un importo minimo di 10 euro – ci spiegano i responsabili del Sistema Bibliotecario Vibonese – si può diventare titolari della carta e contribuire così alla crescita delle attività culturali che curiamo a Vibo e nel territorio».

Il successo dDSC_0114ella Bibliocard al festival fa ben sperare: «È l’inizio di un percorso – afferma Gilberto Floriani, direttore del Sistema Bibliotecario Vibonese oltre che del Festival Leggere&Scrivere – nei prossimi mesi invito tutti a sottoscrivere e acquistare la carta: dietro il sostegno economico, è un’espressione tangibile di quel senso di comunità, indispensabile per fa crescere la città». Conclude Floriani: «La biblioteca e la cultura sono un patrimonio di tutti, acquistare la Bibliocard vuol dire aiutare a far crescere questo patrimonio e diventare tutti più ricchi».


Scopri tutti gli appuntamenti della giornata su www.tropeafestival.it