Sesta e ultima giornata per la kermesse letteraria promossa dal Sistema Bibliotecario Vibonese: stasera grande festa ma prima tanti appuntamenti aperti a ogni tipo di pubblico. Si comincia alle ore 9 (Palazzo Gagliardi – Sala A) con la discussione “Fake news e verifica delle fonte nell’era della post-verità”, Ripa di Meanaalla quale intervengono i giornalisti Filippo Gaudenzi, Enrico De Girolamo, Paolo Pollichieni e Alessandro Russo. Modera il dibattito Paola Bottero. Il tema del fundraising (raccolta fondi) è al centro del dibattito delle ore 10 (Palazzo Gagliardi – Sala C), ne conversano Massimo Cohen Cagli e Gilberto Floriani con Anselmo Pungitore e Donatella Romeo.

L’autore televisivo Carlo Freccero, alle ore 11.30, tiene la Lectio magistralis “Le avventure della scrittura” (Palazzo GagliardiSala A); nel primo pomeriggio, alle ore 15.00 (Palazzo Gagliardi – Sala A), direttamente dal Fantabosco della Melevisione e dalla Prova del cuoco, si tiene lo spettacolo dell’attore e conduttore televisivo Lorenzo Branchetti. Poi, alle ore 16, Costanza Jeserum presenta in Sala A Dentro e fuori la stanza. Cosa accade a chi fa psicoterapia oggi (Minumum fax, 2017). Conversa con l’autrice Antonella Cuzzola.

Alle ore 17 nella Sala A di Palazzo Gagliardi la scrittrice Teresa Ciabatti, finalista al Premio Strega 2017, presenta il suo ultimo lavoro La più amata (Mondadori, 2017).

Sempre nella Sala A, alle ore 18, si tiene la Lectio magistralis del filosofo Gianni Vattimo dal titolo “Leggerescrivereeanima”; alle ore 19, in Sala A, Marina Ripa di Meana presenta Colazione al Grand Hotel (Mondadori, 2017).

Alle ore 22 il via alla festa di chiusura con degustazione dei gelati di Pizzo offerti dalla Gelateria Enrico. Il Festival Leggere&Scrivere darà l’arrivederci all’edizione 2018 con un party finale che si terrà nell’atrio di Palazzo Gagliardi. DJ set a cura di Barbara Tomasino.

Scopri tutti appuntamenti dell’ultima giornata del Festival Leggere&Scrivere 2017 su www.tropeafestival.it/il-programma