scarica il programma

 

Lo Spazio Bimbi è un luogo confortevole ed accogliente, nel quale i più piccoli hanno la possibilità di approcciarsi, attraverso incontri con autori, letture ad alta voce, giochi educativi e laboratori creativi, all’universo della lettura e dei libri. Grazie ad una nutrita serie di attività, i bambini potranno interagire in un ambiente sicuro, pensato per loro, sviluppare le proprie attitudini creative e capacità cognitive e sperimentare, divertendosi, l’importanza della fantasia, dell’inventiva, della realizzazione di un progetto comune.

Lo Spazio Bimbi sarà aperto gratuitamente ogni giorno, dal 9 al 14 ottobre, a visite guidate di gruppi e classi, e sarà attivo fino a sera per la fruizione gratuita da parte di genitori e bambini di tutte le età.

Le attività

 

Lunedì 9 ottobre

 

Ore 10.30

Miriam Dubini presenta Il viaggio di Sama e Timo (Piemme, 2017) Conversa con l’autrice Rosanna Gambardella

Età di riferimento: dai 9 anni

In piena notte, Sama deve lasciare il suo villaggio per un viaggio lungo e pericoloso. Destinazione: Europa. Ma nessuno, nemmeno la madre, sa che la ragazza sotto il vestito nasconde una gabbietta. Dentro c’è Timo, il primo gatto clandestino. Insieme viaggeranno a dorso d’asino, nel deserto e per mare, sognando un futuro senza guerra. Sempre nascondendo il cucciolo a trafficanti e doganieri, la ragazza attraversa il deserto libico e s’imbarca da Tripoli su un gommone. Quando la barca finisce in balia delle onde e si rovescia, Sama e il suo gatto vengono ripescati da una motovedetta britannica e tratti in salvo a Lampedusa.

 

Ore 15.00

“Che bello creare!”

Laboratorio creativo a cura di Anna Franzè

Realizziamo insieme una scatola portaoggetti per custodire tutti (ma proprio tutti!) i ricordi della VI edizione del Festival Leggere&Scrivere!

 

Ore 15.30

“Mamma lingua”

Letture ad alta voce in lingua inglese, francese, tedesca e spagnola a cura degli studenti del Liceo statale “Vito Capialbi”, coordinati dalla Prof.ssa Brigida Ferrante

Recenti studi hanno dimostrato come leggere ad alta voce ai bambini sin dalla più tenera età abbia risvolti positivi tanto dal punto di vista relazionale (in quanto rafforza il legame affettivo lettore – bambino) quanto da quello cognitivo; la lettura ad alta voce in una lingua diversa da quella materna poi, sviluppa nel bambino un’abitudine naturale ai suoni della lingua straniera, ma anche alle strutture grammaticali e al modo in cui la lingua veicola significati. E’ un elemento fondamentale e imprescindibile nell’acquisizione del linguaggio e delle competenze orali future.

 

Ore 16.00

“Esperienze sensoriali alla scoperta di sé”

Incontro con la pedagogista clinica Francesca Sisinni

“Leviamo l’àncora, issiamo le vele…Tutti alla scoperta di un nuovo mondo: l’IO”.

L’attività è a numero programmato; potranno parteciparvi, senza bisogno di prenotazione, tutti i bambini (fino ad un massimo di 20) che si presenteranno presso lo Spazio Bimbi entro le ore 16.00.

 

Ore 18.00

“GiocaGym!”

Spazio ludico – motorio a cura di Alessandra Pugliese

 

Tanti divertenti esercizi di gioco – ginnastica per sviluppare la coordinazione, ampliare gli schemi motori e migliorare l’abilità oculo – manuale dei bambini.

Si consiglia abbigliamento comodo ed un paio di calze di riserva (l’attività si svolge scalzi)

 

Ore 19.00

“Happy Hippo”

Laboratorio creativo a cura di Anna Franzè

Matita, gomma, fogli colorati, e…Ecco a voi Happy Hippo, un simpaticissimo ippopotamo (un po’ birbante) che fara’ ridere tutti i vostri amici!

 

Martedì 10 ottobre

 

Ore 10.30

Aurora Marsotto e Chiara Patarino  presentano la serie “Tino il cioccolatino e il fantasma del budino” (Piemme, 2016) Conversa con le autrici Rosanna Gambardella 

Età di riferimento: dai 4 anni

Tino il cioccolatino e l’inseparabile Nugabella ricevono un misterioso invito a Londra. Ma, tra una passeggiata a Piccadilly Circus, una visita a Palazzo Reale e una cena romantica sulla ruota panoramica, i due amici hanno l’impressione che qualcuno segua i loro passi…​

 

Ore 15.00

“Un grande giorno di niente”

Caterina Nacci e Katia Rosi accompagnano i bambini alla scoperta di una tra le più apprezzate autrici ed illustratrici di libri per l’infanzia, Beatrice Alemagna;

attraverso la lettura ad alta voce e delle semplici attività laboratoriali, i più piccoli entreranno nel mondo bello, imperfetto e talvolta un po’ sbeccato di un’autrice che vanta, ad oggi, un attivo di più di trenta testi tradotti in tutte le lingue del mondo, comprese quelle asiatiche.

 

Ore 16.30

“Gnam! A me piace…”

L’Azienda Agricola biologica – Fattoria didattica MASSERIA CAPORELLI di San Costantino Calabro offre ai piccoli dello Spazio Bimbi un momento ludico-culturale, fatto di racconti e giochi, ed una sana merenda “biologica”, per scoprire insieme le linee guida del “mangiar bene”.

Come produttore “bio” di frutti di bosco, quali i mirtilli, lo staff della Masseria cercherà di trasmettere ai bambini la buona abitudine alimentare verso il consumo consapevole della frutta, soprattutto a merenda tra i banchi di scuola, al posto della barretta di cioccolata o della classica brioche che abitualmente si trovano negli zainetti di molti bambini.

 

Ore 17.30

“Mamma lingua”

Letture ad alta voce in lingua inglese, francese, tedesca e spagnola a cura degli studenti del Liceo statale “Vito Capialbi”, coordinati dalla Prof.ssa Brigida Ferrante

Recenti studi hanno dimostrato come leggere ad alta voce ai bambini sin dalla più tenera età abbia risvolti positivi tanto dal punto di vista relazionale (in quanto rafforza il legame affettivo lettore – bambino) quanto da quello cognitivo; la lettura ad alta voce in una lingua diversa da quella materna poi, sviluppa nel bambino un’abitudine naturale ai suoni della lingua straniera, ma anche alle strutture grammaticali e al modo in cui la lingua veicola significati. E’ un elemento fondamentale e imprescindibile nell’acquisizione del linguaggio e delle competenze orali future.

 

Ore 18.00

Aurora Marsotto presenta “Il mio manuale di danza” (Piemme, 2017)

Un vero e proprio manuale riccamente illustrato dedicato alle aspiranti ballerine, per conoscere tutti i segreti della danza: dall’abbigliamento, agli esercizi, alle posizioni di base, all’alimentazione. E poi gli interventi delle più grandi étoiles, da Carla Fracci a Roberto Bolle, da Eleonora Abbagnato a Luciana Savignano, che daranno tanti consigli pratici. Infine non mancano sezioni dedicate anche e trame dei grandi balletti e dei musical più famosi, i film sulla danza, i maggiori compositori, i nomi dei ballerini più noti, i teatri più importanti e molto altro ancora.

Ore 19.00

“A piccoli passi”

Lezione di danza a cura di Valentina Pannace

Che la danza sia tutto il tuo mondo o che tu sia semplicemente curioso di scoprire le posizioni base di questa splendida disciplina, A piccoli passi fa per te: grazie alla Maestra Valentina (Scuola di danza “Royàl” – Vibo Valentia) potrai divertirti ed imparare a muoverti…A passo di danza!

Si consiglia abbigliamento comodo ed un paio di calze di riserva (l’attività si svolge scalzi)

 

Mercoledì 11 ottobre

 

Ore 10.00 – 12.00

Letture ad alta voce a cura di Katia Rosi.
Le letture ad alta voce si rivolgono agli alunni delle scuole dell’infanzia di Vibo Valentia ed avverranno dietro prenotazione da parte dei Dirigenti Scolastici che vorranno aderire all’iniziativa.

 

Ore 15.00
“Ballon-art”
Laboratorio creativo a cura di Anna Franzè

Diamo un’espressione agli animaletti che più amiamo utilizzando tanto materiale di riciclo!

 

Ore 15.30

“Mamma lingua”

Letture ad alta voce in lingua inglese, francese, tedesca e spagnola a cura degli studenti del Liceo statale “Vito Capialbi”, coordinati dalla Prof.ssa Brigida Ferrante

Recenti studi hanno dimostrato come leggere ad alta voce ai bambini sin dalla più tenera età abbia risvolti positivi tanto dal punto di vista relazionale (in quanto rafforza il legame affettivo lettore – bambino) quanto da quello cognitivo; la lettura ad alta voce in una lingua diversa da quella materna poi, sviluppa nel bambino un’abitudine naturale ai suoni della lingua straniera, ma anche alle strutture grammaticali e al modo in cui la lingua veicola significati. E’ un elemento fondamentale e imprescindibile nell’acquisizione del linguaggio e delle competenze orali future.

 

Ore 16.00

“Gnam! A me piace…”

Oggi la merenda…La preparate voi!

Biscottini, cup cakes e pasta di zucchero saranno gli ingredienti di un piccolo ma gustosissimo laboratorio di cucina, condotto da Maria Concetta Cricenti.

 

Ore 17.00

“L’imperatore di giada, il drago e gli undici animali: la leggenda dell’oroscopo cinese”

Lettura ad alta voce e laboratorio in lingua cinese a cura della sinologa Marilena Polito

Hai mai pensato che in un altro continente potresti essere un drago, una tigre o chissà forse un gallo?

E avresti voglia di scoprire come fare per diventarlo?

Ti basterà portare con te la tua data di nascita, curiosità e voglia di ascoltare  la bellissima leggenda dell’oroscopo cinese.

 

Ore 18.00

“Viaggiando fra gli asteroidi”

Spettacolo teatrale a cura di Dario Costa e Paolo Cutuli

 

Ore 19.00

 “GiocaGym!”

Spazio ludico – motorio a cura di Alessandra Pugliese

Tanti divertenti esercizi di gioco – ginnastica per sviluppare la coordinazione, ampliare gli schemi motori e migliorare l’abilità oculo – manuale dei bambini.

Si consiglia abbigliamento comodo ed un paio di calze di riserva (l’attività si svolge scalzi)

 

Giovedì 12 ottobre

 

Ore 10.30

Assunta Morrone e Jole Savino presentano Eustachio Naumann – Ritorno alla Grande Gravina Bianca (Falco, 2017)

Età di riferimento: dai 10 anni

Un falco grillaio vive immerso nella Natura e cerca di capire cosa accade intorno a lui. Alla ricerca delle sue origini, si trova a combattere una battaglia per la difesa dell’ambiente sempre in pericolo e scopre che la forza è nell’amicizia e nel rispetto.

 

Ore 15.00

“Animali senza zoo!”

Laboratorio creativo a cura di Cristina Esposito

Età consigliata: dai 4 anni

Trasformare dei semplici fogli di carta in animaletti buffi e divertenti? Si può fare! Basta un po’ di colla, forbici, colori e tanta fantasia.

 

Ore 16.00

Incontro con i musicoterapeuti Sonia Falcone e Daniele Siciliano del Centro ludico – didattico “Cucù Settete” di Cosenza

Età consigliata: 3/5 anni

L’aspetto metodologico – didattico alla base di questo laboratorio mira a sollecitare la capacità d’analisi, del senso di osservazione visiva e uditiva del bambino, favorendo la connessione tra i vari piani dell’esperienza sensoriale e consentendo ai bambini di apprendere la convenzionalità della comunicazione.

Un laboratorio che fa’ spazio all’accoglienza, aperto all’esplorazione, alla sperimentazione, alla ricerca, secondo il principio del “se faccio, capisco”, il tutto in un clima relazionale ludico nel quale i bambini sono incoraggiati – non in forza di ricompense esterne – ma dal desiderio di realizzare, di misurare la propria creatività.

L’attività è a numero programmato; potranno parteciparvi, senza bisogno di prenotazione, tutti i bambini (fino ad un massimo di 25) che si presenteranno presso lo Spazio Bimbi entro le ore 16.00. E’ gradita la presenza di un adulto.

 

 Ore 18.00     Piazzale antistante Palazzo Gagliardi

“Ma guarda che storie!”

Letture in LIBERTINA a cura di Giovanni Lauritano

Tante storie di giganti, lupi, streghe, orchi, orbi, ciliegie, galassie, giraffe, zebre, zoppi, navi fantasma, rane, rospi, raspe, ami, sale, pepe e…Eeeeeeee…Ecci, etci, etciuuuu!

 

Una piccola roulotte per vendere testi a bambini e adolescenti. Si chiama “Libertina” ed è la libreria itinerante ideata da Giovanni Lauritano, libraio di professione, cantastorie per passione, con precedenti esperienze nelle catene Feltrinelli e Mondadori. Tra gli oltre 600 titoli che offre ci sono anche testi per non vedenti e dislessici.

“Libertina” sarà aperta al pubblico tutti i giorni, per l’intera durata del Festival Leggere& Scrivere.

 

 

Ore 19.00

“C’è una sorpresa per voi!”

Un’attività creativa con un finale a sorpresa? Ma che cosa si sarà inventata questa volta la Maestra Anna? Venite a scoprirlo!

 

Venerdì 13 ottobre

 

Ore 10.30

Lucia Scuderi presenta Il giardino delle meraviglie (Donzelli, 2017)

Età di riferimento: dagli 11 anni

C’è un’isola, al centro del Mediterraneo, che ha tante storie da raccontare fatte di fiori e di foglie, di frutti e di profumi. La Sicilia, grazie al clima, alla fertilità del suolo e al talento agronomico dei suoi abitanti, è infatti da secoli la culla ideale delle piante più caratteristiche della flora mediterranea. I semi, così come i popoli, le loro lingue e le loro tradizioni, hanno viaggiato fin dall’antichità da una sponda all’altra del mare nostrum, e hanno messo radici all’ombra del più grande vulcano d’Europa. Come in una preziosa serra fatta di carta e colori, Lucia Scuderi – illustratrice e autrice siciliana doc – ricrea in questo album di grande formato, una caleidoscopica galleria di ritratti delle principali piante ornamentali mediterranee. E per ognuna ha raccolto curiosità, usanze, ricette culinarie, pratiche medicinali, consigli di botanica, che fanno di queste pagine un vero e proprio giardino in cui smarrirsi seguendo gli itinerari più originali e sconosciuti.

 

Ore 15.00

“Riccio morbidoso”

Laboratorio creativo a cura di Anna Franzè

Diamo il benvenuto all’autunno realizzando un piccolo riccio super…MORBIDOSO!

 

Ore 16.00

“Mamma lingua”

Letture ad alta voce in lingua inglese, francese, tedesca e spagnola a cura degli studenti del Liceo statale “Vito Capialbi”, coordinati dalla Prof.ssa Brigida Ferrante

Recenti studi hanno dimostrato come leggere ad alta voce ai bambini sin dalla più tenera età abbia risvolti positivi tanto dal punto di vista relazionale (in quanto rafforza il legame affettivo lettore – bambino) quanto da quello cognitivo; la lettura ad alta voce in una lingua diversa da quella materna poi, sviluppa nel bambino un’abitudine naturale ai suoni della lingua straniera, ma anche alle strutture grammaticali e al modo in cui la lingua veicola significati. E’ un elemento fondamentale e imprescindibile nell’acquisizione del linguaggio e delle competenze orali future.

 

Ore 16.30

“La casa blu”

Laboratorio di creatività a cura di Brigida Ferrante

Età consigliata: 6/8 anni

«Nelle nostre vite c’è un solo colore che dona senso all’arte e alla vita stessa. Il colore dell’amore». (M. Chagall)

Il laboratorio, incentrato sulla figura e sulle opere dell’artista Marc Chagall, offrirà ai bambini la possibilità di realizzare lavori originali traendo ispirazione dai quadri del pittore bielorusso; attraverso l’osservazione diretta delle opere di Chagall, inoltre, i provetti artisti impareranno a distinguere i colori primari da quelli secondari, le linee chiuse da quelle aperte, i colori caldi da quelli freddi, e a (ri)utilizzare diversi materiali di riciclo per la creazione di piccole opere d’arte. L’attività è a numero programmato; potranno parteciparvi, senza bisogno di prenotazione, tutti i bambini (fino ad un massimo di 20) che si presenteranno presso lo Spazio Bimbi entro le ore 16.00.

 

 

 Ore 18.00

“Il Normale”

Laboratorio di Filosofiacoibambini® a cura di Martina Ceravolo

Età consigliata: 4/9 anni

Sviluppare ed allenare il pensiero cognitivo e l’immaginazione con un approccio originale e divertente: questo l’obiettivo del laboratorio condotto dalla Dott.ssa Ceravolo, interna al Team Filosofiacoibambini®.

 

Ore 19.00

Presentazione del Metodo Filosofiacoibambini® 

Filosofiacoibambini® è un marchio registrato e un approccio educativo originale, nato in Italia e ideato da Carlo Maria Cirino, Ph. D. e da Cecilia Giampaoli. Le attività di Filosofiacoibambini® mirano a sviluppare e allenare capacità quali l’immaginazione, il pensiero ipotetico e controfattuale, il pensiero divergente e non da ultimo, a esplorare ricchezze e possibilità del linguaggio.

L’incontro è aperto a genitori, educatori, insegnanti e curiosi.

 

Sabato 14 ottobre

 

Ore 10.30

Cristina Zagaria presenta I piccoli principi del Rione sanità (Piemme, 2017 )

Età di riferimento: 10 – 13 anni

Uhuru, 19 anni, è un profugo africano diretto in Svizzera alla ricerca di una nuova vita. Il suo viaggio subisce una temporanea interruzione a Napoli, dove cerca più volte ospitalità nel centro di accoglienza del Rione Sanità. Ma arriva sempre tardi, troppo tardi: si ferma a guardare le case, le stelle, la strada…E così, si ritrova a dormire su una panchina di fronte alla chiesa. I ragazzi del quartiere lo notano e, complice un giubbotto di pelle, gli danno un soprannome: l’Aviatore, anzi l’Aviato’. Proprio come l’aviatore di Saint-Exupéry, Uhuru vorrebbe ripartire subito per raggiungere la Svizzera. Invece, resta a lungo in piazza e, ripercorrendo i capitoli de Il piccolo principe, scopre il Pianeta Sanità, un rione dove la camorra è tornata a sparare e dove la città cerca di difendere palmo a palmo il territorio con iniziative sociali. Il suo obiettivo cambia: Uhuru decide di interrompere il suo viaggio e di fermarsi…

 

Ore 15.00  SALA A

Spettacolo MELEVISIONE

 

Ore 16.00

“Un, due, tre… Footpath!”

Gioco guidato

 

Ore 17.00

“Storia di una matita – Lo spettacolo di burattini”

A cura di Michele D’Ignazio ed Angelo Aiello

 

Dal successo del libro “Storia di una matita”, edito da Rizzoli, nasce lo spettacolo di narrazione e burattini: l’autore Michele D’Ignazio narrerà la storia accompagnato dai burattini funambolici e mirabolanti di Angelo Aiello. Una storia speciale, resa ancor più divertente dai modi esilaranti, buffi e coinvolgenti con i quali i due interagiscono con i bambini, rendendo la rappresentazione fonte di partecipazione ed ispirazione.

 

Ore 18.00

“Gnam! A me piace…”

Crema, cioccolato o marmellata? Dilemma, grande dilemma…Ma chi l’ha detto che bisogna per forza scegliere? Grazie al Rosario Cicciò Cake shop e pasticceria la merenda sarà davvero di tutti i gusti!

 

 

 

 Ore 19.00

“Ciao Ciao FESTIVAL!”

Lo staff dello Spazio Bimbi saluta i suoi piccoli amici con una strepitosa festa di arrivederci al prossimo anno…Giochi e divertimento assicurati!

 

 

scarica il programma